academy

Events

Diffusione della cultura e partecipazione attiva

Collabora alla realizzazione di Belmondo

Clicca sul link e scopri come sostenerci

VicinoVicino Live

BASE, Milano, 22 Ottobre, 2020

Una chiacchiera, informale come quelle al bar, per presentarvi l’ultimo numero della nostra Fanzine INK36 (vol.4). Sarà un modo per raccontarvi del nostro progetto, dell’esperienza di Crossings 2020 in cui abbiamo sviluppato i Glocal Tools e dell’esperimento di South Learning, in corso in questi giorni a Belmonte Calabro. Per stare vicini vicini tra BASE Milano e CASA di BelMONDO, nonostante l’emergenza Covid 19, saremo anche in live streaming.

La Rivoluzione a LURT

CivicoCivico, Riesi, Settembre 2020

Rita Elvira Adamo, durante il workshop di Orizzontale ‘CivicoCivico’ a Riesi, ha presentato la storia e il lavoro di ricerca dei laboratori della Rivoluzione delle Seppie. Si ringrazia il Emanuele Picardo e il Servizio Cristiano per l’invito e la partecipazione, seppur da remoto, all’evento.

L’urbano che ancora non esiste

Villa Romana, Firenze, Settembre, 2020

Rita Elvira Adamo parla a Villa Romana per “L’urbano che ancora non esiste”. Ci chiederemo come vogliamo vivere e far vivere lo spazio comune e l’ecosistema culturale ora e in futuro.
“Una tavola rotonda pendolare un po’ dentro e un po’ fuori, informale e aperta come tutta #scuolapopolare”
Con Nosotras Onlus, Margherita Moscardini Federica Castelli Giacomo Zaganelli e Ornella De Zordo. Grazie a Ilaria Gadenz di Radio Papesse per l’invito.

Architect, Architecture and Society

The Cass, Londra, Febbraio 2020

Rita Elvira Adamo, durante una lezione al The Cass di Londra, ha presentato il lavoro di ricerca e critica teorica sviluppato intorno ai laboratori delle Seppie. L’ obiettivo di questa serie di lezioni è quello di stimolare gli studenti di secondo anno a pensare il proprio ruolo come architetto per riflettere su come la professione può contribuire alla società.

Collabora alla realizzazione di Belmondo

Clicca sul link e scopri come sostenerci

Identity, Power and Revolutions in Printing: Letters as social protagonists

The Cass, Londra, Dicembre, 2019

Matteo Blandford, co-fondatore delle Seppie e grafico, è stato invitato presso la London Metropolitan per una lezione sulla evoluzione della stampa ed in particolare della importanza delle lettere considerate un protagonista sociale. La lezione è stata svolta con gli studenti della triennale di Architettura i quali poi hanno partecipato ad un workshop in cui Matteo ha mostrato come sviluppare una fanzine per raccontare la ricerca svolta per ogni progetto.

Calabrian Blueprints Exhibition 

The Cass, Londra, Novembre 2019 

Una mostra sul territorio calabrese, che da sempre, è stato meta ambita negli itinerari dei viaggiatori che giungevano da tutta Europa per essere testimoni di un paesaggio di difficile lettura. Le Seppie sono promotrici di questa mostra dal 2018 supportando la divulgazione oltre che a Londra anche in altri sedi come Roma e Milano, oltre che in Calabria stessa.  

Ri-generazioni – Contro lo spopolamento e per la riqualificazione dei borghi antichi

Teatro Comunale, Mendicino (CS), Novembre 2019

Il Centro di Solidarietà il “Delfino” con sede legale a Cosenza con il quale Le Seppie hanno collaborato durante Crossings 2019 e Mudchute 2020, in occasione dell’arrivo degli studenti inglesi in Calabria, ha deciso di organizzare un evento per presentare il lavoro a Belmonte Calabro anche in altri borghi, in particolare Mendicino, in cui la cooperativa gestisce uno SPRAR di migranti minori.

DO IT OURSELF. A Collaboration for Public Action

University of East London, Londra, Novembre 2019

Lezione presso UEL, in cui Rita Elvira Adamo ha presentato il lavoro svolto a Belmonte Calabro, in particolare il workshop di Crossings. Le Seppie sono state selezionate all’interno del modulo di Storia dell’Architettura degli studenti di primo anno, per dimostrare come si stia affermando una diversa dimensione nell’architettura, sopratutto nella pratica della disciplina cosi da poter offrire una fonte di ispirazione per la nuova generazione. 

Countless Cities Biennale

Farm Cultural Park, Favara (AG), Ottobre 2019

Durante la biennale delle città del Mondo “Countless Cities”, presso Farm Cultural Park, le Seppie, sono state selezionate per presentare il lavoro sviluppato durante Crossings 2019, in particolare BelMondo Festoon. Grazie allo sviluppo beta di questa applicazione, Matteo Blandford e Daniele Polacco hanno progettato una carta di identità per i nuovi cittadini di BelMondo che possono iniziare a legarsi al progetto anche prima di arrivare a Belmonte.

Mediterranean Stories

Abdullah Gül University, Kayseri, Turchia, Ottobre 2019

Durante l’anno accademico 2019-2020, Rita Elvira Adamo, è stata invitata per presentare il lavoro su Belmonte Calabro, in particolare il workshop di Crossings, agli studenti della facoltà di Architettura di AGU International con l’obiettivo di iniziare una nuova collaborazione e proporre un lavoro simile nelle aree rurali nella provincia di Kayseri.

Inspirational Coffee

Inspirational Travel Company Summer School, Soverato (CZ), Ottobre 2019

Nuovi mondi intesi come nuove possibilità, nuove visioni, nuovi entusiasmi, nuovi territori da ri-abitare. Durante la summer school organizzata da Inspirational Travel Company si è risposto a queste intuizioni, analizzando flussi, tendenze e case history insieme a professionisti precursori di “nuovi mondi”. Tra questi precursori anche le Seppie, che insieme ad altri professionisti, sono stati invitati per raccontare l’esperienza di Belmonte e del lavoro durante Crossings.

“Quale Cambiamento?” 

Associazione Rena, Matera 2019 Capitale Europea, Luglio 2019

Nel 2019 il tema della Summer School di RENA è stato ‘quale cambiamento’. Si è parlato – con 40 studenti e studentesse – di giustizia sociale, disuguaglianze, sviluppo sostenibile, cultura e territori, tecnologia e politica. Come ospiti di Matera 2019, si è dialogato ovviamente con il contesto locale, per verificare se e quale cambiamento sta producendo l’evento. Sono state invitate alcune esperienze significative ed esemplari, che su tutto il territorio nazionale illuminano contesti e ispirano persone grazie a pratiche innovative legate alla cultura e al territorio cui si riferiscono. Tra queste realtà sono state selezionate Le Seppie per parlare della esperienza della associazione sul territorio e in particolare del lavoro con il progetto Crossings 2019.

“Spill the Bean”

Catania, Fondazione Brodbeck, Febbraio 2019

Spill the Beans è l’evento speciale e conclusivo di Tips’n Talks che mira a svelare i processi e i flussi di lavoro dietro la direzione artistica di un progetto. Il progetto è stato concepito con lo scopo di rendere consapevoli gli studenti di alcune dinamiche strettamente correlate all’ambito lavorativo, e, attraverso il lavoro di squadra, la capacità di relazionarsi con diversi interlocutori che è possibile intrecciare e costruire il sapere. Tra gli ospiti anche Rita Elvira Adamo per raccontare delle Seppie come altro esempio di educazione non formale. 

Collabora alla realizzazione di Belmondo

Clicca sul link e scopri come sostenerci

Design for Social Change

Roma, BAG Studio, Dicembre 2018

BAG studio in collaborazione con A Sud Onlus, CDCA – Centro Documentazione Conflitti Ambientali e Kalipè Lab invita Le Seppie a Roma ad una serata insieme ad altre organizzazioni attive in progetti dove il design diventa occasione di inclusione sociale e integrazione, durante la quale hanno presentato i propri lavori e progetti.

 

Mappe Emotive 

Palermo, Evento Collaterale Manifesta 12, Ottobre 2018

KaOZ collega gli spazi esterni di piazza Magione con quelli interni dell’edificio, attraverso talk, mostre, processi partecipativi. Le Seppie sono state invitate per una residenza di tre giorni, durante Manifesta 12, in cui Rita Elvira Adamo, Cristina Muto, Silvia Gin, Toby O’Connor, Zeshan Mazhar e Safa Mussadek ognuno con le proprie competenze ha osservato il contesto circostante a Kaoz e sviluppato una opera tessile e una video proiezione che riuscisse a creare un nuovo immaginario del luogo creando cosi una connessione tra questa comunità temporanea e quella locale. 

Who cares? Lecture Series

The Cass, Londra, Marzo 2018

Who’s Care è una serie di lezioni, dibattiti ed eventi condotti dagli studenti presso la Scuola di arte, architettura e design di Sir John Cass, in dialogo con MASS: The Metropolitan Architecture Student Society, ed è collegata a ARCSR: Architecture for Rapid Change e Scarce Resources. Il programma riguarda l’interfaccia tra architettura e umanitarismo attraverso una varietà di temi e forme di pratica. In questo contesto, le Seppie sono state invitate a presentare il proprio lavoro insieme al collettivo Orizzontale. 

Stomach 3rd edition

Hoxton Gallery, Londra, Dicembre 2017

Mostra collettiva presso la galleria d’arte Hoxton Gallery a Londra durante la terza edizione di Stomach. Le Seppie hanno portato il progetto “Protest against Forgetting”, un progetto di arte tessile in collaborazione con gli studenti della London Metropolitan Univerisity, Barbara Cammarata e i rifugiati ospiti ad Amantea e Longobardi.

Cultural Innovators Open Source Forum

Forum Factory, Berlino, Settembre 2017

60 innovatori culturali del nord e del sud del Mediterraneo, membri della rete degli innovatori culturali e rappresentanti di altre importanti iniziative partecipative della regione. Ognuno di loro porterà una valigia di esperienza, storie di successo e sfide da affrontare insieme, durante tre giorni di eventi , dibattiti, tavole rotonde, spettacoli e mostre. In questa occasione Rita Elvira Adamo ha curato la mostra dei primi progetti di ricerca degli studenti londinesi anno 2016/17 e dell’esperienza delle Seppie avuta  durante Crossings 2017 presso Belmonte Calabro a Luglio 2017. L’evento è stato organizzato e curato da Cultural Innovators Network in collaborazione con il Goethe Institute di Berlino. 

Graffi di Primavera

Museo del Fumetto, Cosenza, Aprile 2017

Mostra di architettura curata da Rita Elvira Adamo in collaborazione con gli studenti della London Metropolitan University e laboratorio di moda organizzato da Florian Siegel e guidato dal sarto nigeriano Henry Igbineweka ospite al centro rifugiati Ninfa Marina e dalla stilista parigina Marie Leburn.

Gangcity

Evento Collaterale della 15a Mostra Internazionale di Architettura di Venezia, Spazio Thetis, Arsenale, Venezia, Novembre 2016

 Incoraggiando un mix di discipline e metodologie, Gangcity organizzerà un simposio internazionale e una mostra fotografica oltre a una varietà di eventi e seminari scientifici. All’interno di questo programma multidisciplinare, grazie all’artista Barbara Cammarata, Le Seppie hanno organizzato una mostra del lavoro prodotto durante la prima residenza presso l’Ex Convento dei Cappucini di Belmonte Calabro e partecipato con un simposio in cui per la prima volta hanno presentato il gruppo informale di studenti e giovani professionisti internazionali che sperimenta nel piccolo borgo calabrese.

Squids go around

Diffondendo l’inchiostro

Durante gli anni di lavoro in Calabria, le Seppie sono riuscite a costruire una esperienza che è diventata un modello che spesso altre associazioni, gruppi informali e giovani professionisti vogliono condividere dei proprio progetti come un esempio di buona pratica. 

In questo modo il lavoro svolto a Belmonte Calabro ma anche la stessa Calabria con le sue tradizioni e la sua cultura ha viaggiato in varie parti del mondo facendo conoscere realtà più nascoste e riuscendo ad allargare la rete di persone intorno al progetto che nel tempo hanno contribuito ha farlo crescere e renderlo sempre più speciale. 

Ambiti di Intervento 

Educazione informale; Rigenerazione Urbana; Centri Storici; Centri Culturali; Musei; Biblioteche; attività culturali e sociali; progetti di inclusione per migranti e rifugiati; formazione; laboratori didattici; alfabetizzazione informatica; laboratori con Università nazionali ed internazionali, enti locali.