6 Novembre – 11 Dicembre 2017, Seppie Lab, Amantea

Computer Lab

Corso base di programmazione

Con Florian Siegel, Kevin Faure, Rita Elvira Adamo

In collaborazione con Comune di Amantea, Sir John Cass Faculty of Art, Architecture and Design, migranti ospiti alla Ninfa Marina, SPRAR di San Pietro in Amantea, Carhartt WIP. 

Spazio Creativo Sperimentale

A partire dall’edizione 2017, a Crossings si è affiancato il Seppie Lab, progetto nato dal desiderio di proseguire in maniera più costante la missione della NGO sul territorio.

Con sede ad Amantea, paese limitrofo a Belmonte dove si trova il centro rifugiati con cui Le Seppie collaborano, Il Seppie Lab è uno spazio creativo sperimentale, dove si propongono momenti di co-progettazione, co-produzione, autocostruzione e formazione.

Contenitore culturale e momento di aggregazione sociale per Amantea e i territori limitrofi, al Seppie Lab si alternano attività diverse come workshop, proiezioni, lezioni, meeting e feste.

Lo scopo principale è quello di sperimentare una nuova pedagogia per tutti i campi creativi, sviluppando progetti di apprendimento formali e informali, promuovendo incroci e confronti tra persone di diversi background, quali artisti e professionisti provenienti da tutto il mondo, anche grazie a un programma di residenze, la comunità locale e i migranti.

Seppie Lab

Per sperimentare un metodo di pedagogia informale, “Le Seppie” hanno anche iniziato un programma di residenze, con l’intento di attrarre professionisti, artisti nazionali e internazionali, come protagonisti ed animatori dei suddetti scambi.
Sulla base della caratterizzazione e del profilo dei programmi finora attuati, l’obiettivo del “Le Seppie” diviene sempre più quello di proporsi come agente di sviluppo locale. In sostanza si punta a fare di ogni singola esperienza non un evento decontestualizzato e fine a se stesso ma un momento generatore di attività e di promozione di fattori di crescita e modernizzazione a livello territoriale e sociale.

 

Una lettera di Florian Siegel

Riteniamo che i luoghi rurali debbano essere aiutati ad adattarsi ai recenti drastici cambiamenti economici in atto, anziché considerarli luoghi m Riteniamo che i rifugiati, nuova componente del panorama sociale, offrano l’opportunità ai piccoli villaggi e città di reinventarsi. Infine, riteniamo che un accesso inclusivo al lavoro e all’istruzione sia di interesse pubblico.

Speriamo che il sistema  che stiamo lentamente costruendo, attraverso il Lab e gli eventi a Belmonte Calabro  aiuterà a comprendere e affrontare alcune problematiche della crescita in Europa e nel mondo.  

Computer setup al Seppie Lab di Amantea

In Calabria, l’associazione si occupa delle seguenti questioni su diversi livelli: 
_locale (tensione razziale, declino economico),
_nazionale (spopolamento rurale, declino del patrimonio e delle tradizioni)
_e internazionale (flusso migratorio a causa di questioni economiche e belliche)
E come abbiamo sperimentato finora, il sostegno reciproco e il pensiero creativo possono aprire la strada per affrontare tutti questi problemi allo stesso tempo.
Speriamo che anche tu possa vedere il potenziale di questa avventura e aiutare a sostenere la causa. ” Florian Siegel

Coding playground al seppie lab
Lezione di programmazione al seppie lab
Lezione di programmazione al seppie lab
Introduzione al corso durante il laboratorio di programmazione
Presentazione del Seppie Lab ad Amantea

Sito web

Realizzato da Alasan durante il corso al Seppie Lab

Il sito è stato creato per raccontare del workshop seguente di cinema tenuto da Silvia Gin, sempre nel Lab.

Galleria

Le foto del Seppie Lab

Rivivi e scopri i momenti passati al workshop. In particolare le attività, nei mesi di attività di laboratorio creativo sociale ad Amantea.

Workshop precente

dona ora img

Aiutaci a costruire Casa BelMondo!

Sostienici su Eppela

Dona ora